Le nozze in Savoia – Prologo

Sgomberiamo subito il campo da un potenziale gigantesco equivoco: le succitate nozze non riguardano me, almeno non nella parte di “attore principale” ma in quella secondaria eppur fondamentale del testimone. Ed è proprio per officiare a questo importante compito in un matrimonio di due carissimi amici che mi son messo in viaggio di buon grado, in un momento ahimè avverso per gravi problemi familiari. Reco con me anche un prezioso corredo nuziale che contempla anche il vestito per il giorno del fatidico sì e che mia madre ha allestito come dono per la nubenda. In questa storia tutto profuma di un romanticismo di epoche andate, di un gusto cavalleresco tra gentiluomini ottocenteschi, come fossimo in un romanzo di Flaubert o una novella di Victor Hugo, e ovviamente rimanda ad un tempo passato anche la location, un borgo in pietra incastonato nelle Alpi appena al di là del traforo del Monte Bianco, nel massiccio della Vanoise coi suoi ghiacciai eterni, in quella regione francese che manco a dirlo si chiama Savoia. Anzi, per la verità quella è “l’alta Savoia”, che è il più bel ossimoro geografico mai sentito, atteso che i nostri regnanti avevano un’altezza media che nei casi migliori non superava il metro e sessanta, tant’è che dovettero andare a pescare una principessa spilungona in Montenegro per assicurare alla futura progenie una statura più regale. Ma vabbè. Alla metà ci arrivo con un piccolo cammino che non è certo all’altezza di viaggi spericolati in posti esotici ma che, come già sottolineato, non manca di offrire i suoi spunti per così dire “letterari”: partirò dalla confluenza tra il Rodano e la Saona, ove sorge la bella Lione, per poi spostarmi lungo la valle scavata da quell’imponente fiume verso Chambery e la bella Annecy su un lago incantato. Da lì raggiungerò poi le montagne dell’ossimorica Alta Savoia, dove per la verità si annuncia proprio per il giorno della celebrazione un clima polare, ma non ci perdiamo in dettagli…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...